PNRR – La transizione ecologica e digitale dell’Italia

A fine 2019, la Commissione europea ha presentato il Green Deal europeo che intende rendere l’Europa il primo continente a impatto climatico zero entro il 2050. 

A questo accordo è seguito nel 2020 il finanziamento del programma Next Generation EU che mette a disposizione degli Stati Membri risorse pari a 750 miliardi di euro per rilanciare la crescita, gli investimenti e le riforme. 

Pilastro principale del progetto è il dispositivo RRF nell’ambito del quale sono stati approvati i Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza (PNRR) degli Stati Membri.

Il PNRR Italiano è uno dei più significativi sia come investimenti che come incidenza sul PIL e si applica in un definito orizzonte temporale che va dal 2021 al 2026.

Il PNRR italiano si pone l’obiettivo di realizzare una piena transizione ecologica e digitale, senza trascurare aspetti sociali quali il supporto ai giovani, la parità di genere e la riduzione di divari territoriali.

Il PNRR si articola raggruppate in 6 Missioni, divise a loro volta in 16 Componenti su cui sono allocati i fondi e stanno partendo progetti. 

  1. Missione 1: digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo 
  2. Missione 2: rivoluzione verde e transizione ecologica 
  3. Missione 3: infrastrutture per una mobilità sostenibile 
  4. Missione 4: istruzione e ricerca 
  5. Missione 5: inclusione e coesione 
  6. Missione 6: salute

Le missioni di interesse per progetti in ambito di efficienza energetica sono la missione 2 (59,46 Mld euro) e la missione 3 (25.40 Mld euro).

Per un elenco dei bandi e informazioni sui progetti di può fare riferimento al portale istituzionale dedicato al PNRR, il Portale Italia Domani disponibile al link https://italiadomani.gov.it/it

Nei prossimi articoli verranno descritti i principali requisiti che i progetti PNRR devono rispettare come ad esempio il principio DNSH – Do not significant Harm e le varie condizionalità. 

Ing. Francesca Marini
EGE – Esperto in Gestione dell’Energia Certificato UNI 11339
CMVP® – Certified Measurement & Verification Professional
francesca@studioingmarini.itwww.studioingmarini.it

Total
0
Shares
Previous Post

Caro energia… c’è una soluzione?

Next Post

Dagli anni ‘50 alla rivoluzione 4.0

Related Posts
Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
ErrorHere